Come può Dantherm contribuire a evitare i problemi di umidità
nelle piscine coperte?

Troppe piscine coperte private e pubbliche sono state distrutte perché l'inventario, le pareti e le strutture edilizie sono state divorate da muffe, marciume e corrosione in quanto non è mai stato installato un adeguato sistema di deumidificazione.

La deumidificazione è fondamentale negli edifici di piscine

Capita che, durante i movimenti in piscina, la superficie dell'acqua aumenti e provochi il contatto con le piastrelle intorno alla piscina. Anche quando si è sdraiati sul lettino a guardare la superficie immobile non c'è modo di evitare l'evaporazione. In effetti, diverse migliaia di litri d'acqua possono evaporare da una grande piscina in un solo giorno e, se non affrontata nel modo giusto, questa evaporazione causerà sicuramente dei problemi.

Troppe piscine coperte private e pubbliche sono state distrutte perché l'inventario, le pareti e le strutture edilizie sono state divorate da muffe, marciume e corrosione in quanto non è mai stato installato un adeguato sistema di deumidificazione.

Registrati qui per ricevere la nostra "Guida alla scelta della deumidificazione delle piscine" di 44 pagine.

Il cloro è aggressivo

L'umidità in sé è critica e allo stesso tempo il cloro è una sostanza aggressiva, che danneggia gravemente i materiali edili quando è presente nella condensa.

Per questo motivo un'adeguata deumidificazione è fondamentale negli edifici di piscine. Oltre a proteggere l'edificio, la deumidificazione contribuisce anche al comfort delle persone. Un'umidità eccessiva causa un ambiente interno inadeguato e compromette l'esperienza in piscina degli utenti e del personale.

Gara di nuoto

Comprendere l'aria

Per comprendere i processi di evaporazione e deumidificazione, è necessario pensare all'aria come una miscela di aria secca e vapore acqueo. Chiamiamo questa miscela aria umida.

L'aria si espande quando viene riscaldata e si contrae quando viene raffreddata. Quando l'aria viene riscaldata, tratterrà più vapore acqueo mentre quando si raffredda, ne trattiene una quantità minore. Quando l'aria si raffredda notevolmente, raggiunge il punto di rugiada: l'aria è satura e il vapore acqueo si condensa sotto forma di acqua.

Il punto di rugiada è un termine determinante per la deumidificazione delle piscine coperte. L'aria umida si condensa su una superficie fredda quando la temperatura di tale superficie è inferiore al punto di rugiada.

L'umidità relativa massima consentita con una data temperatura ambiente è definita da:

  • Il grado di isolamento dell'edificio
  • Il contenuto d'acqua dell'aria
  • La temperatura dell'aria esterna
  • Il ricircolo dell'aria nel locale

Ad esempio, se la temperatura dell'aria all'interno di una piscina è di 28 °C con un'umidità relativa del 60%, l'aria si condensa sulla parete se la temperatura di quest'ultima è inferiore a 19,5 °C.

Piscina con deumidificatore Dantherm CDP

Guida definitiva alla deumidificazione

Per maggiori informazioni sulle piscine deumidificanti, vi invitiamo a iscrivervi per scaricare il nostro libro bianco "Guida alla scelta - Deumidificazione delle piscine”.

L'obiettivo della presente guida è quello di fornire uno strumento per scegliere il deumidificatore corretto per piscine, indipendentemente dal fatto che si tratti di piscine più piccole, piscine di alberghi o piscine pubbliche.

Una buona soluzione di deumidificazione è una soluzione globale e questa guida riguarda sia la deumidificazione, che la regolazione della temperatura e la ventilazione.


Fate clic qui per registrarvi per ricevere la Guida alla scelta completa di 44 pagine.


Dantherm è un fornitore leader nel mercato di soluzioni di climatizzazione ad alta efficienza energetica per i clienti di tutto il mondo. Chiedete al vostro fornitore di piscine un prodotto Dantherm.